" Dopo un buon pranzo, si può perdonare tutto persino i propri parenti" O.Wilde

domenica 26 febbraio 2012

millefoglie di carpaccio e scamorza al pesto genovese



















INGREDIENTI
x 4 persone

gr.200 di carpaccio di vitellone
gr.200 di scamorza
pesto alla genovese q.b.
1/2 limone spremuto
sale pepe

Preparare pesto alla genovese (vedi filetto di salmone su letto di verdure al vapore)
Tagliare la scamorza a fette sottili.
Foderare uno stampo da plum cake con la pellicola, coprire il fondo con 2 o 3 fette di carpaccio, condirlo con sale, pepe, 2 cucchiaini di succo di limone e un velo di pesto. Proseguire con fettine di scamorza e continuare a formare i vari strati allo stesso modo.
Terminare con il carpaccio, chiudere con la pellicola e far raffreddare in freezer per una decina di minuti.
Sformare la millefoglie, sollevando la pellicola e tagliarla (meglio se con un coltello elettrico ) a cubetti fermandoli con uno stecchino.
Accompagnare con crostini di pane nero tostato (vedi mousse di prosciutto e mela su crostino di pane nero)
Posted by Picasa

Nessun commento:

Posta un commento