" Dopo un buon pranzo, si può perdonare tutto persino i propri parenti" O.Wilde

lunedì 16 settembre 2013

canederli dolci con cuore fondente di gianduia

















 INGREDIENTI
x 4 persone

gr.30 di burro
1 cucchiaio di zucchero
1 fialetta di vaniglina
gr.200 di quark (o ricotta asciutta)
la scorza grattugiata di 1/2 limone naturale
1 cucchiaio di farina 00
2 uova
gr.100 di pane secco senza crosta tagliato a cubetti
1 pizzico di sale
8 gianduiotti

X la copertura
gr.50 di burro
gr.50 di pangrattato
gr.50 di zucchero
1 cucchiaino di cannella

In una ciotola di vetro, sciogliere il burro nel microonde, aggiungere lo zucchero, la vaniglina, la scorza di limone e mescolare accuratamente.
Completare con il quark, la farina, le uova, il sale e infine il pane.
Mescolare e riporre in frigo per un paio di ore.
Nel frattempo, in una padella antiaderente far sciogliere il burro, aggiungere lo zucchero, la cannella ed il pangrattato fino a doratura.
Tagliare i gianduiotti a metà.
Con le mani leggermente inumidite, prelevare un po' di composto di ricotta per formare una pallina della grandezza di un'albicocca, creare un incavo nel centro in cui posizionare il pezzetto di gianduiotto, richiudere bene e mettere su un tagliere ricoperto di carta da forno.
Continuare così fino ad ottenere 8 palline.
In una larga casseruola, portare ad ebollizione dell'acqua salata ed immergervi i canederli, coprire e farli cuocere a fiamma bassa per 10 minuti.
Scolarli quindi con un mestolo forato e passarli nel composto di pangrattato fino a ricoprirli da tutte le parti.
Servirli caldi con una crema inglese o crema pasticcera molto fluida.

Nessun commento:

Posta un commento